Desideri ricevere aggiornamenti su alimentazione e diagnosi precoce?
Iscriviti
alla nostra newsletter:


 Fai la tua donazione

La Settimana di Prevenzione del Tumore della Prostata è promossa dalla World Foundation of Urology - ONG (WFU). La WFU è la Fondazione Mondiale di Urologia ONG. La raccoltà fondi di quest'anno mira al sostegno delle attività della Fondazione che riguardano tre settori fondamentali: la Formazione e la Ricerca per gli Urologi, e l'Informazione per il pubblico.

>>> PER DONARE CLICCA QUI, GRAZIE!


(12/03/2011): video sul tumore della prostata, con il commento del prof. Mauro Dimitri (presidente della World Foundation of Urology).


Scarica il nostro ebook informativo, gratis!
Scaricato oltre 5500 volte!



Links:


>> Prof. Mauro Dimitri

>> Prostate Cancer Prevention

PSA, PCa3, Biopsia Prostatica. Quale ruolo?

(Articolo del Prof. Mauro Dimitri per la rivista dell'ENPAM)
Il tumore della prostata è il tumore più comune nell’uomo, e nella maggior parte dei casi è asintomatico. In Italia il tumore della prostata ha un’incidenza del 12% e ogni anno si registrano 42.804 tumori con 9.070 decessi. Circa 23.000 nuovi casi vengono scoperti ogni anno e di questi il 20% è già allo stadio di metastasi – La prevenzione primaria può essere realizzata attraverso una corretta alimentazione (soprattutto povera di proteine e di grassi di origine animale, ricca di verdure ortaggi ,cereali, legumi, integrata da soia, licopene, the’ verde, aglio e melograno), ed una regolare attività fisica che riducono fortemente da sole l’incidenza del tumore della prostata e l’aumento di mortalità per tumore della prostata, come si verifica nei paesi asiatici. Solo una minoranza dei tumori della prostata progredisce rapidamente, ma l’esperienza insegna che il tumore della prostata in qualunque età ed in qualunque stadio si trovi alla diagnosi, soprattutto se non trattato progredisce naturalmente e porta alla morte. Con l’affermarsi della prostatectomia radicale entro i 70 anni oltre 10 anni fa si diceva nei congressi “find the tumor and kill it” perché era ed è ancora oggi imperativo affrontare il tumore della prostata quando è ancora confinato alla ghiandola. Alla luce delle più moderne radioterapie, terapie ormonali e soprattutto delle chemioterapie il motto è divenuto“find the tumor and control it”, poiché è possibile curare per lungo tempo anche i tumori sconfinati localmente e metastatici.


Occorre quindi individuare questi tumori prima che si diffondano al di fuori della prostata, ed individuare quelli per cui terapie più aggressive sono necessarie.
Aumentati livelli di PSA possono essere determinati anche da una semplice prostatite o da un’ipertrofia prostatica benigna (IPB). Per questo motivo il test del PSA eseguito annualmente non consente da solo una diagnosi precoce di tumore della prostata, ma va interpretato dall’Urologo, in rapporto ad altre patologie (Prostatite, Ipertrofia prostatica), in base alla velocità annuale di crescita che può indicare un sospetto e dall’uso del PSA frazionato (ratio), un doppio controllo di qualità quando il PSA aumenta oltre i valori di riferimento.


La biopsia prostatica è invasiva ma è il solo metodo per confermare la presenza di un tumore della prostata. Per stabilire la necessità di eseguire una biopsia sono attualmente utilizzati l’Antigene Prostatico Specifico (PSA) e l’esplorazione digito-rettale (DRE), l’Ecografia Prostatica trans-rettale. Fino ad oggi, solo un valore di PSA inferiore rispetto al valore di riferimento specifico per l’età (2.5-6.5 ng/mL) poteva escludere la necessità di biopsia. Quando almeno due su tre di questi esami persistentemente concorrono ad indicare un sospetto: Esplorazione digito-rettale, livelli di PSA, Ecografia Transrettale della prostata, c’è indicazione ad eseguire una biopsia prostatica. Pertanto, per individuare  i tumori  a rischio di rapida progressione, l’Urologo deve consigliare la biopsia prostatica a molti pazienti. Ma circa 2/3 delle biopsie prostatiche eseguite hanno risposta istologica negativa, e vengono eseguite senza una consistente indicazione, configurando così la tendenza ad un eccesso di diagnosi. Questo comporta disagi e stress per il paziente che deve affrontare una o più biopsie nel tempo per accertare il suo stato di salute, la biopsia può causare dolore, sanguinamento e infezione, oltre a far aumentare il costo dell’assistenza sanitaria. Inoltre, l’esecuzione di molte biopsie può portare alla diagnosi di molti tumori cosiddetti "indolenti"  e condurre ad un trattamento non necessario in assenza di progressione. Il Prostate Cancer gene 3 (PCA3) è un nuovo test basato sui geni, che viene eseguito con l’esplorazione digito-rettale dopo massaggio prostatico, raccogliendo il primo getto di urina. Il PCA3 è altamente specifico per il tumore della prostata, e contrariamente al PSA, non aumenta in presenza di condizioni quali l’Ipertrofia Prostatica o la Prostatite. Studi recenti hanno dimostrato che il test PCA3 migliorerà l’accuratezza diagnostica nel riconoscimento del tumore alla prostata, soprattutto nei casi in cui altre indagini cliniche, come il test PSA, forniscono risultati dubbi.

Il punteggio PCA3 è un utile strumento per valutare in modo non invasivo la presenza di tumore alla prostata e il livello di aggressività. il punteggio PCA3 potrebbe essere associato con il volume del tumore prostatico, infatti è stata osservata una significativa associazione tra PCA3 e volume tumorale come anche con il punteggio di Gleason della biopsia. Inoltre, il punteggio PCA3 è risultato migliore nel predire il volume tumorale totale superando le altre variabili note associate al volume del tumore come l’Ecografia Prostatica Trans-rettale, il punteggio di Gleason e PSA, perciò il test per PCA3 può svolgere un ruolo complementare rispetto alle attuali misurazioni del PSA e potrebbe essere impiegato insieme agli attuali test clinici con lo scopo di migliorare la diagnosi di tumore della prostata e fornire all’Urologo indicazioni per valutare l’opportunità di eseguire o meno una biopsia.



Credits: IstintoWeb.com - comunicazione avanzata per Internet